BACC 2018
DUNIAMAURO

Dunia Mauro (Roma, 1979) si diploma all'Accademia di Belle Arti di Roma nel 2002. Dopo l’esordio con Le Dunie, Installazione con cui rappresenta Roma alla Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo, a Sarajevo, nel 2001, si sposta e si forma a Londra, dove vive e lavora per 8 anni con una pausa di un anno a Berlino.

A Londra consegue un Master in Arti Visive presso il Central Saint Martins College, insegna scultura e partecipa a diverse mostre e progetti. In quegli anni è anche co-fondatore e manager di Havelock 13, studi di artisti, e progetta e cura le mostre: ash hush hash e to be or not to be: a false dichotomy. Espone in collettive e personali in Italia e all’estero ed è finalista in vari premi, tra cui il Premio Celeste, Il Combat Prize e il LACDA di Los Angeles.

Negli ultimi anni Dunia si dedica ad un percorso sempre più esoterico. Con il progetto Costellazioni Animali, iniziato presso la residenza BoCs Art di Cosenza nel 2016, anni di sperimentazione ed interesse per il mondo divinatorio contaminano con successo la sua pratica artistica.

L’ironia e il gioco sono elementi fondamentali del suo lavoro, nelle sculture di ceramica ma anche nelle installazioni e nei video, dove gli animali di plastica sono i protagonisti.

Nel 2017 inaugura a Roma la sua personale Victor presso la Sweet Home Gallery. Nel frattempo le gambe di ceramica di Dunia si moltiplicano, si trasformano e si elevano a nuove esperienze.