BACC 2012
MASSIMOLUCCIOLI

Più che la ceramica stessa io amo la terra, per questo la mia scelta è rivolta principalmente alla terracotta. La terra è l’eternità e la terracotta è il primo elemento, eterno anch’esso, che l’uomo ha aggiunto di sua invenzione, come sua scoperta, a questa eternità che lo ospita. Unendo la terra con il fuoco l’uomo scopre un’eternità, una materia che resta per sempre come tale, così come esce dal forno, inalterabile e indistruttibile e non presente prima in natura. Della terracotta si può distruggere l’oggetto ma non la materia. Ed è questa materia che più mi affascina e perdermici dentro, non l’oggetto costruito, non l’immagine, ma la materia, la terra, la terracotta:per un amore di eternità. D’altronde sono figlio di contadini.